Localizzatore gps : come funziona

In questo sito presentiamo i migliori localizzatori GPS ad uso investigativo. Questi GPS vengono usati da investigatori privati e forze dell’ordine per seguire un mezzo o un bene a distanza. Tramite questi gps e’ possibile pedinare una automobile a distanza senza che la persona messa sotto sorveglianza si accorga di nulla.

Come si usa e come funziona un localizzatore gps ?

L’utilizzo e’ molto semplice: il dispositivo di localizzazione gps ha gia’ al suo interno una SIM che permette di trasmettere dati a un telefonino come l’IPHONE o un SAMSUNG o qualsiasi altro tipo di telefono che puo’ andare in internet. Se potete vedere google dal vostro telefono allora potete vedere dove si trova il GPS semplicemente aprendo una applicazione. Aprite l’applicazione e vedrete su una cartina dove si trova la macchina, sia che sia ferma , si che sia in movimento. ┬áMolto semplice!
IL GPS e’ gia’ configurato e non necessita di nessun settaggio complicato, basta inserire il codice di sicurezza e indicare con quale cadenza volete che vi venga mostrato dove si trova la macchina, per esempio potete decidere di aggiornare in automatico la posizione ogni 5 secondi, ogni 5 minuti o ogni ora. In genere e’ consigliato di aggiornare la poszione ogni 30 secondi, cosi’ da avere degli ottimi risultati a livello di precisione degli spostamenti e delle soste e ottimizzare la durata delle batterie. E’ inutile e dispersivo ┬ávedere se una macchina si ferma al semaforo rosso giusto? Se volete verificare dove va una persona a dormire ,a lavorare o a cena , tenete conto che un cancello o un portone automatico ci mette circa 30 secondi ad aprirsi, quindi saprete sempre dove e’ l’auto che e’ stata messa sotto sorveglianza. Parola di Investigatore privato!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *